Val Tidone Lentamente: il calendario delle escursioni 2021

Val Tidone Lentamente

22 escursioni da marzo a dicembre, attraversando angoli noti e meno noti della Val Tidone, alla scoperta di tratti storici, naturalistici ed enogastronomici. Ecco il calendario di “Val Tidone Lentamente”, il progetto creato e coordinato dall’Associazione Sentiero del Tidone insieme a un team di guide esperte.

Le escursioni a piedi sono condotte da Guide Ambientali Escursionistiche: Mirna Filippi, Annalisa Guaraldo (gruppo ‘I Calcaterra’), Laura Ferrari (gruppo ‘I Calcaterra’), Giuseppe Noroni (gruppo ‘I Calcaterra’). Sono previste inoltre alcune escursioni in bicicletta a cura di Massimiliano Bravi e Paolo Solenghi – in questo caso si chiede l’utilizzo di MTB o E-MTB.

Le escursioni si svolgeranno nel rispetto della normativa per il contenimento del Contagio Covid-19. Proprio la situazione sanitaria in costante evoluzione potrebbe rendere necessaria la variazione del calendario: qui troverete la versione sempre aggiornata.

Ogni singola escursione verrà dettagliata 15 giorni prima della data indicata con locandina ed evento Facebook (troverete il link in questa pagina, accanto ad ogni escursione). Per i costi di partecipazione, prenotazioni obbligatorie con numero limitato di partecipanti e conferma dell’escursione è necessario utilizzare i contatti delle Guide, indicati per ciascuna uscita.

IL CALENDARIO

24 luglio: Ti dono questo anello | A piedi | Giardino Alpino di Pietra Corva – Romagnese | VAI ALL’EVENTO FACEBOOK CON TUTTI I DETTAGLI – per informazioni e iscrizione (obbligatoria) contattare Mirna Filippi, AIGAE Tessera N. ER418 Mob./Whatsapp: 392/3267010 Email: filippimirna@gmail.com

13/14 agosto: Weekend itinerante sul Sentiero Ofiolitico dei Sassi Neri | A piedi | Loc. Vaccarezza di Bobbio

17 agosto: Alla fiera di Nibbiano | A piedi | Nibbiano di Alta Val Tidone

29 agosto: Il Monte Aldone | A piedi | Pecorara di Alta Val Tidone

5 settembre: Borghi d’autore in Val Tidone | A piedi | Zavattarello

11 settembre: Tramonto sul Sentiero | A piedi e in bicicletta | Caminata di Alta Val Tidone

19 settembre: Di terre, di cibi, di vini…e di cammini | A piedi | Genepreto di Alta Val Tidone

3 ottobre: Per le vigne a degustar di vino | A piedi e in bicicletta | Trevozzo di Alta Val Tidone

17 ottobre: Vigneti e piccoli borghi all’ombra della Rocca | A piedi | Borgo Mulino Lentino di Alta Val Tidone

7 novembre: Terre d’argine. Geografia di un paesaggio fluttuante | A piedi | Sarmato

21 novembre: Ogni mulino vuole la sua acqua | A piedi | Borgo Mulino Lentino di Alta Val Tidone

4 dicembre: Pietra Corva e Pan Perduto | A piedi | Passo della Crocetta

IL REGOLAMENTO

Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento per le escursioni a piedi e in bici. In occasione della singola escursione, ogni guida vi sottoporrà il regolamento, informativa sulla Privacy e documentazione che andrà debitamente firmata.

Regolamento per le escursioni a PIEDI

Al fine di ridurre i rischi di contagio da Covid-19 ma continuare a vivere e condividere le bellezze della natura in sicurezza, ti chiediamo di leggere attentamente le seguenti informazioni che ti spiegano cosa devi avere e come devi comportarti per partecipare alle escursioni.

  1. PRENOTAZIONE

La prenotazione sarà effettuata obbligatoriamente in modalità online o telefonica con pagamento anticipato in via telematica (salvo casi di manifesta impossibilità). Il partecipante riceverà il link del regolamento di partecipazione all’escursione, che ogni partecipante dovrà aver dichiarato di aver letto.

  • EQUIPAGGIAMENTO TECNICO OPPORTUNO PER L’ESCURSIONE

Ciascun partecipante deve presentarsi all’escursione inderogabilmente munito di:

  • abbigliamento e attrezzatura tecnica idonea all’escursione (vestiario adeguato all’uscita e alle condizioni climatiche, scarpe da trekking a suola rigida, zaino, borraccia, giacca antipioggia, occhiali da sole, repellente per insetti, crema solare, fazzoletti di carta, bastoncini da escursione, etc.)
    • pranzo al sacco e snack energetici
    • acqua secondo necessità, e condizioni climatiche.
    • DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI)
      • n. 3 mascherine chirurgiche con marchio CE (possibilmente non la usa e getta ma quelle riutilizzabili)
      • n. 3 paia di guanti monouso (facoltativi) in lattice o in nitrile
      • minimo 150 ml di gel disinfettante a norma CE non autoprodotto
      • sacchetto per lo smaltimento dei DPI usati
  • COMPORTAMENTO

INDICAZIONI DELLA GUIDA. Il partecipante dovrà attenersi strettamente a tutte le indicazioni che verranno comunicate dalla guida per tutta la durata dell’escursione. Far presente alla guida immediatamente se ci sono componenti del gruppo che non rispettano tutte le indicazioni date. In quel caso la guida può richiedere alla persona di lasciare il gruppo restituendo la quota e dichiarando davanti a testimoni che non è più sotto la propria responsabilità.

CAR SHARING: è sconsigliata la condivisione di auto per giungere al punto di ritrovo dell’escursione, tranne nel caso di coppie o conviventi. In caso di impossibilità, in macchina troveranno posto solo due persone con mascherina indossata poste sulla diagonale (guidatore e posto posteriore destro). Una volta scesi dall’auto rispettare il distanziamento con le altre persone di almeno 2 m, seguendo le eventuali indicazioni suppletive della guida sul come disporsi nell’attesa della registrazione.

REGISTRAZIONE PRESENTI e CONTROLLO DOTAZIONI. La guida chiamerà uno per uno i partecipanti, che muniti di tutti i DPI richiesti. In questa occasione la guida effettuerà il consueto controllo delle attrezzature e dei dispositivi sanitari.

PAGAMENTO IN LOCO. Potrà pagare in loco solo ed esclusivamente chi, avendo avvisato per tempo la guida, ha ricevuto istruzioni in merito. Si ricorda che il pagamento in contanti è sconsigliato, per motivi igienici.

MASCHERINA. La mascherina VA indossata nei momenti di arrivo, accoglienza, briefing, durante le soste e al momento di incrocio sul sentiero con altre persone anche non appartenenti al proprio gruppo, nonché qualora si debba tossire o starnutire. La mascherina NUOVA indossata invece durante il cammino, qualora ben distanziati di almeno 2 metri: deve essere tenuta sempre immediatamente a portata di mano (sotto il mento, in tasca…). Si indossa e si rimuove secondo le consuete indicazioni ministeriali.

MANI. Le mani vanno disinfettate molto spesso con il disinfettante a norma. L’uso dei guanti non è necessario durante l’escursione, ma è obbligatorio avere con sé i guanti come richiesto per situazioni di emergenza. Una volta tolti e ben smaltiti occorre disinfettare nuovamente le mani. I guanti si indossano e si rimuovono secondo le consuete indicazioni ministeriali, riassunte nel manuale sanitario allegato. Evitare di toccarsi occhi, naso, bocca con o senza DPI.

SMALTIMENTO DPI. Durante l’escursione ogni partecipante dovrà essere dotato di un doppio sacchetto di plastica per riporre i DPI usati e potenzialmente infetti.

DISTANZIAMENTO. E’ obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza di almeno 2 metri con ogni altra persona, ad eccezione fatta per i conviventi. Tale distanza minima va tenuta durante ogni momento dell’escursione, in sosta e in movimento. E’ possibile richiederla direttamente con gentilezza a chi si avvicini troppo.

INDUMENTI. Ogni partecipante dovrà essere dotato di un doppio sacchetto di plastica per riporre gli indumenti sudati, che non potranno essere messi ad asciugare all’aria aperta, bensì vanno riposti in una busta ermetica e messi nello zaino. E’ espressamente vietato lo scambio di indumenti per qualunque motivo, sia puliti che usati.

OGGETTI. E’ assolutamente vietato lo scambio anche momentaneo di oggetti personali: Non passarsi bastoncini da trekking, borracce, cibi, burro cacao, creme, occhiali e qualunque oggetto personale o reperiti i n natura.

SEGNALE DI PERICOLO / AIUTO. Verrà concordato con la guida; il gruppo si arresterà adeguatamente distanziato per dare opportunità alla guida di intervenire secondo quanto consentito dalle norme.

SOSTA PRANZO. Nella pausa pranzo i partecipanti dovranno disporsi a distanze anche maggiori di 2m esclusi i nuclei familiari e/o congiunti. Qualora la guida dovesse avvicinarsi a qualcuno dei clienti entrambi dovranno indossare nuovamente la mascherina.

FINE DELL’ESCURSIONE. Assumere la disposizione dell’accoglienza iniziale:

  1. Evitare la classica foto di gruppo troppo vicini
  2. Evitare assembramenti nel luogo dove sono parcheggiate le auto

A CASA. Una volta rientrati smaltire correttamente nell’indifferenziata della propria abitazione i dispositivi usa e getta utilizzati.

INFORMAZIONI DI SICUREZZA

  • si prega di avvisare la guida per qualsiasi necessità relativa all’escursione, con particolare riferimento ad eventuali problemi di salute o allergie. Verrà mantenuta un’andatura adeguata a tutti i partecipanti, NON si tratta di una gara sportiva, necessaria comunque una ottima forma fisica e abitudine alla camminata in montagna!
  • gli orari sono vincolanti per il buon svolgimento dell’escursione, in caso di problemi e/o ritardi si prega di avvisare tempestivamente la guida.
  • la guida, in quanto titolata per legge all’accompagnamento in ambiente naturale, si riserva di valutare, prima dell’iscrizione, ogni partecipante al fine di garantire la sicurezza e la buona riuscita dell’escursione. Le esclusioni motivate in tal senso non possono essere rimborsate o dare seguito a risarcimento danni.
  • in caso di rinuncia si prega di informare tempestivamente la guida.
  • la partecipazione all’escursione è soggetta al pieno rispetto delle direttive fornite dalla guida. Per motivi di sicurezza la guida si riserva di modificare e/o annullare l’escursione in qualsiasi momento.
  • la prenotazione e la partecipazione presuppongono totale e incondizionata accettazione di queste informazioni e la consapevolezza delle proprie condizioni psico-fisiche adeguate al livello di difficoltà.

– la partecipazione presuppone l’accettazione alla possibilità di essere inseriti in eventuali riprese fotografiche, televisive e/o registrazioni audio, anche realizzate da altri partecipanti e l’eventuale pubblicazione, su questa pagina facebook, di immagini, video o suoni per fini pubblicitari relativi alle attività promosse senza avere nulla da pretendere da i Calcaterra o terzi partecipanti. Nel caso di presenza di minori, le immagini saranno adeguatamente trattate per evitare il riconoscimento facciale ai sensi delle leggi vigenti.

Regolamento per le escursioni in MTB

Al fine di consentire il corretto svolgimento dell’attività ciclosportiva ti chiediamo di leggere attentamente il seguente regolamento che ti spiega cosa devi avere e come devi comportarti per partecipare alle escursioni

Equipaggiamento tecnico necessario per l’escursione

Ogni partecipante deve inderogabilmente presentarsi all’escursione munito di:

  • Mountain Bike in piena efficenza e in ottimo stato di manutenzione. Prima di ogni escursione si farà un un controllo generale delle MTB compilando la relativa scheda di verifica, al fine di assicurare l’idoneità della bici. Una MTB non funzionante comprometterebbe la buona riuscita dell’escursione mettendo anche a rischio la sicurezza del partecipante.
  • Casco che deve a norma per la disciplina MTB che si andrà a fare e deve riportare i marchi di certificazione previsti, essere integro nella sua totalità
  • Occhiali adatti all’uso in Mountain Bike (sconsigliati gli occhiali con lenti di vetro)
  • abbigliamento adeguato a qualsiasi condizione meteorologica e difficoltà tecnica
  • borraccia o sacca idrica (contenenti acqua secondo necessità e/o condizioni climatiche)
  • snack energetici e nel caso l’escursione preveda l’intera giornata pranzo al sacco (salvo istruzioni diverse della Guida).
  • almeno 2 mascherine

Comportamento

Lo scopo dell’ escursione è quella di trascorrere una bella e divertente giornata in compagnia nel massimo della sicurezza. Le escursioni non sono delle gare e qualsiasi forma di agonismo è vietata.

l partecipante dovrà attenersi e conformarsi a tutte le indicazioni fornite dalle Guida per tutta la durata dell’escursione. La Guida avviserà i partecipanti durante l’escursione riguardo eventuali passaggi tecnici particolari. Le sue decisioni devono quindi essere rispettate in maniera scrupolosa.

La Guida non va superata perché potrà decidere di variare percorso e programma qualora le condizioni dei partecipanti, quelle atmosferiche e dei sentieri non fossero favorevoli.

Sono assolutamente da escludere iniziative personali: a chi si discosta dal gruppo, a chi non segue le indicazioni e non osserva le disposizioni, la guida potrà richiedere di lasciare il gruppo restituendo la quota e dichiarando davanti a testimoni che non è più sotto la propria responsabilità.

E’ fondamentale il massimo rispetto dell’ ambiente, pertanto è severamente vietato disperdere rifiuti durante l’ escursione ed in qualsiasi altro luogo di passaggio.

Legenda scala di difficoltà dei percorsi oggetto delle escursioni

  • TC – TURISTICO – percorso su strade sterrate dal fondo compatto e scorrevole, di tipo carrozzabile;
  • MC – MEDIA CAPACITA’ – per cicloescursionisti di MEDIA CAPACITà tecnica percorso su sterrate con fondo poco sconnesso o poco irregolare (tratturi, carrarecce …) o su sentieri con fondo compatto e scorrevole
  • BC – BUONE CAPACITA’ – per cicloescursionisti di buone capacità tecniche su percorso con sterrate molto sconnesse o su mulattiere e sentieri dal fondo piuttosto sconnesso ma abbastanza scorrevole oppure compatto ma irregolare, con qualche ostacolo naturale (per es. gradini di roccia o radici)
  • OC – OTTIME CAPACITA’ – per cicloescursionisti di ottime capacità tecniche come sopra ma su sentieri dal fondo molto sconnesso e/o molto irregolare, con presenza significativa di ostacoli
  • EC – ESTREMO CICLOESCURSIONISTA – massimo livello per il ciclo escursionista estremo. Percorso su sentieri molto irregolari, caratterizzati da gradoni e ostacoli in continua successione, che richiedono tecniche di tipo trialistico.
  • + – alle sigle può essere aggiunto il segno + se sono presenti tratti significativi con pendenze sostenute
  • Per “sconnesso” si intende un fondo non compatto e cosparso di detriti; si considera “irregolare” un terreno non scorrevole segnato da solchi, gradini e/o avvallamenti.

Regolamento di Escursione COVD-19

MASCHERINA. La mascherina VA indossata nei momenti di arrivo, accoglienza, briefing, durante le soste e al momento di incrocio sul sentiero con altre persone anche non appartenenti al proprio gruppo, nonché qualora si debba tossire o starnutire. La mascherina deve essere tenuta sempre immediatamente a portata di mano. Si indossa e si rimuove secondo le consuete indicazioni ministeriali.

MANI. Le mani vanno disinfettate molto spesso con il disinfettante a norma. L’uso dei guanti non è necessario durante l’escursione, ma è obbligatorio avere con sé i guanti come richiesto per situazioni di emergenza. Una volta tolti e ben smaltiti occorre disinfettare nuovamente le mani. I guanti si indossano e si rimuovono secondo le consuete indicazioni ministeriali. Evitare di toccarsi occhi, naso, bocca con o senza DPI.

SMALTIMENTO DPI. Durante l’escursione ogni partecipante dovrà essere dotato di un doppio sacchetto di plastica per riporre i DPI usati e potenzialmente infetti.

DISTANZIAMENTO. E’ obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza di almeno 2 metri con ogni altra persona, ad eccezione fatta per i conviventi. Tale distanza minima va tenuta durante ogni momento dell’escursione, in sosta e in movimento. E’ possibile richiederla direttamente con gentilezza a chi si avvicini troppo.

INDUMENTI. Ogni partecipante dovrà essere dotato di un doppio sacchetto di plastica per riporre gli indumenti sudati, che non potranno essere messi ad asciugare all’aria aperta, bensì vanno riposti in una busta ermetica e messi nello zaino. E’ espressamente vietato lo scambio di indumenti per qualunque motivo, sia puliti che usati.

OGGETTI. E’ assolutamente vietato lo scambio anche momentaneo di oggetti personali: Non passarsi bastoncini da trekking, borracce, cibi, burro cacao, creme, occhiali e qualunque oggetto personale o reperiti in natura.